Weiss Architecture Studio

Quis autem vel eum iure reprehenderit qui in ea voluptate velit esse quam nihil molestiae lorem.

La legge di bilancio 2018 ha prorogato fino al 31 dicembre 2018 la detrazione del 65% per gli interventi di riqualificazione energeticadelle singole unità immobiliari fino a un valore massimo della detrazione di 100.000 €, e la detrazione del 50%, con un limite massimo di 96.000€ per unità immobiliare, per gli interventi di ristrutturazione delle abitazioni e delle parti comuni degli edifici condominiali.

 

Nello specifico, quali sono gli interventi che usufruiscono delle agevolazioni fiscali per il raggiungimento di obiettivi di Efficienza energetica?

 

– interventi che migliorano almeno del 20% il fabbisogno annuo di energia primaria rispetto ai requisiti del DM 11 marzo 2008
– interventi per l’isolamento termicodi strutture opache verticali e orizzontali che rispettano i requisiti del DM 11 marzo 2008
– installazione di pannelli solari per produrre acqua calda
– sostituzione degli scaldacqua tradizionali con quelli a pompa di calore
– sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione di efficienza pari alla classe A e installazione contestuale di sistemi di termoregolazione evoluti
– acquisto e posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti, fino a un valore massimo della detrazione di 100mila euro (l’intervento deve portare a un risparmio energetico almeno del al 20%)
– acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento, acqua calda e climatizzazione.